Italy

Tennis tavolo, promossa la Regina Pacis

tennis tavolo

MASSIGNANO – Dopo la conclusione di un bizzarro campionato regionale di tennis tavolo Fitet di serie D2 la compagine massignanese della TT Regina Pacis è stata promossa nella serie D1 come prima del girone della classifica a squadre. La notizia ufficiale dell’avvenuto passaggio in D1 si è avuta a solo fine giugno dopo diverse riunioni del Comitato tecnico che ha preso la decisione di concludere il campionato a marzo nel momento in cui si è interrotto a causa del coronavirus.

Il quartetto di pongisti fautori della promozione nella serie superiore sono: Pietro Curi, Davide Paparusso, Emilio Petrelli e Luigi Verdecchia. I pongisti massignanesi hanno sempre occupato il vertice della classifica con il punteggio pieno; infatti prima dello stop forzato del torneo avevano ottenuto dieci vittorie su altrettante gare. Visto l’impegnativo campionato che attende la formazione massignanese i componenti hanno già iniziato la preparazione atletico-tecnica rispettando rigorosamente le norme previste per evitare contagi.

Per la stagione che verrà la formazione rimarrà identica a quella attuale perché formazione vincente non si cambia e l’obiettivo prioritario sarà quello di permanere in questa categoria. La squadra di tennis tavolo è una sezione della Polisportiva Regina Pacis un’associazione sportiva dilettantistica che ha sede a Villa Santi di Massignano il cui presidente è Rito Sgrilli. A conclusione di questo strano campionato si ringraziano tutti gli sponsor che con il loro supporto hanno permesso tutto ciò.

Express Line Service, Porchetta da Tonino, Bar-Pizzeria Pignotti Anna, Onoranze Funebri Bocci Massimo, Consulenze Assicurative Napoleoni Gionata, LS Lorysoft, Salumificio Artigianale STIPA, Macelleria Rivosecchi. 

Luigi Verdecchia   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net      

Football news:

Guardiola ha giocato di nuovo contro Madrid senza attaccanti. Zidane non ha trovato una risposta
Gattuso sulla partita contro barca: Napoli salirà Sull'Everest
Lampard sulla partita contro il Bayern: la storia conosce le partite quando le cose sono cambiate. Chelsea ha bisogno di fiducia
Zinedine Zidane: sono l'allenatore del Real Madrid finché non succede qualcosa di straordinario
Varan sulla partenza da Champions League: Questa è la mia sconfitta. E ' un peccato per i soci
Guardiola sulla conversazione con Zidane: si è congratulato con la Liga, ha chiesto della famiglia. Spero che un giorno potremo cenare e parlare di tutto
Sarri sul futuro: non credo che i boss prendono decisioni sulla base di una partita. Apprezzeranno l'intera stagione