Italy

Tragedia in val di Fiemme, la vittima è Lorenzo Scalet. E' precipitato dalla parete per 40 metri, trovato ormai senza vita dai soccorritori

PANCHIA'. E' Lorenzo Scalet la vittima del tragico incidente in val di Fiemme. E' precipitato per circa 40 metri, una caduta che, purtroppo, si è rivelata fatale (Qui articolo). 

Il 56enne di Tesero, stava attrezzando, da solo, una via lungo una parete in località Salime nella valle del Rio Bianco, sopra l'abitato di Panchià.

L'allerta è scattata intorno alle 19 di ieri, giovedì 23 settembre: i familiari non l'hanno visto rientrare a casa e quindi hanno interessato il Numero unico per le emergenze.

Il tecnico di Centrale operativa del soccorso alpino, con il coordinatore dell'Area operativa Trentino settentrionale, ha chiesto l'intervento degli operatori della Stazione Val di Fiemme che si sono diretti sul posto, seguendo le indicazioni dei familiari che conoscevano il luogo dove si sarebbe recato Scalet. Le operazioni sono state supportate anche dai vigili del fuoco di zona.

Saliti con i mezzi e dopo circa un quarto d'ora di cammino, i soccorritori hanno raggiunto la base della parete di roccia

Lì hanno trovato il corpo ormai senza vita dell'arrampicatore. A quel punto è decollato l'elicottero Pelikan di Bolzano che, dopo il nullaosta delle autorità, ha recuperato a bordo la salma con il verricello e per il trasferimento a Tesero.

Finanziere in pensione, Lorenzo Scalet lascia la moglie Marisa e due figli. La notizia della sua morte ha sconvolto la Val di Fiemme e soprattutto la comunità di Tesero dove la famiglia era molto nota. 

Football news:

Josep Bartomeu: il Barcellona ha preso in considerazione la possibilità di firmare Mbappe, ma gli allenatori hanno preferito Dembele
Ferdinand su Manchester United: Sulscher deve essere più impegnativo per i giocatori. Questa è la sua composizione, Ole valuteranno di vittorie
Ancelotti sulle ferite di Hazard: Eden è più sconvolto. È stanco di questi problemi
Mourinho ha mostrato di nuovo tre dita durante la partita contro la Juve. Forse, ha lasciato intendere ai fan su treble con l'Inter
Virgil van Dijk: è difficile tornare dopo un infortunio al ginocchio. L'unica cosa che posso fare è fare del mio meglio per aiutare la squadra
Modric circa la Coppa del mondo una volta in 2 anni: inutile. L'evento è speciale perché è in attesa di 4 anni. I giocatori non chiedono nulla
Jürgen Klopp: non ho idea di come vinca il pallone D'Oro. Secondo me, Salah ha una possibilità