Italy

"Troppo gno... per fare la comica": Katia Follesa nel mirino dopo il dimagrimento

Se sei grassa non va bene, se sei troppo magra neanche. Non c'è limite alle critiche per il popolo dei social network. Questa volta a finire nel mirino degli odiatori del web è stata, suo malgrado, la simpaticissima Katia Follesa. La comica di Giussano ha subito un'evidente trasformazione fisica, perdendo quasi venti chili, e questo non è passato inosservato. Ma se molti hanno applaudito alle sue nuove forme, altri non hanno perso occasione per criticarla.

Ormai sui social si dice e si fa di tutto. Soprattutto puntare il dito contro l'aspetto fisico, meglio se dei personaggi famosi. Un fenomeno che prende il nome di body shaming e che ha colpito anche un'insospettabile come Federica Pellegrini. La campionessa si è trovata a fare i conti con gli hater che, per punzecchiarla, le hanno dato del "muratore" per le sue spalle larghe. Difficile rimanere indifferenti per la Divina e per chi, come Katia Follesa nelle ultime ore, si trova al centro delle critiche. L'attrice comica, che oggi conduce con successo il programma culinario Cake Star al fianco del pasticcere Damiano Carrara, è stata oggetto di critiche dopo la pubblicazione di una foto sul suo profilo Instagram.

La Follesa è apparsa sui social con una forma fisica diversa da come eravamo abituati a vederla. Da formosa e morbida a decisamente più snella (venti chili in meno). Un cambiamento che ha lasciato a bocca aperta i suoi fan. Ma se da una parte in tantissimi l'hanno lodata per la scelta e per la forza d'animo di dimagrire, dall'altra non sono mancati gli odiatori, che hanno deviato l'attenzione su altro: "Perdonami....un po’ mi dispiace Katia che tu sia diventata così... magra (certo anche così bella!) perché eri l’esempio di come si possa essere degli ottimi professionisti e lavorare in tv pur con qualche chilo di troppo", "Un po’ troppo gnocca per fare la comica", "Stai dimagrendo troppo per i miei gusti!! E la tua simpatica ciccia dov’è?". E ancora: "Quasi... quasi...non fai ridere...", "Hai cambiato anche l’espressione del viso.. non so se mi abituerò".

Critiche sterili che sono state raccolte da Katia Follesa che, intervistata dal Corriere della Sera, ha spiegato di essere rimasta colpita e ferita dalle critiche: "Non bado spesso alle critiche ma andare a intaccare la mia professionalità per via del mio aspetto fisico mi ha fatto davvero male. Mi ha colpito la ferocia, la sicurezza con cui venivano date sentenze. Secondo me poi questi criticoni o leoni da tastiera sono solo persone ignoranti. Se sono dimagrita è per problemi di saluta. Sono cardiopatica e i medici mi hanno fortemente raccomandato, vista l'età, di controllare il peso. Per il resto sono la stessa Katia".

Football news:

Dini su Cavani: non voleva offendere, ma la sospensione per tre partite e la formazione sarà sufficiente
Raul Jimenez si e ' fratturato il cranio. L'attaccante di Wolverhampton ha operato
Yuri Rozanov è diventato un commentatore, superando il limite di età. Prima di questo, ha vinto il concorso del primo canale, ma invece di un viaggio a Euro 1996 ha ricevuto la TV
Van de Beck su foto infortunato alla caviglia: Benvenuti in APPLE 🤪 💪
Mourinho di nuovo qualitativamente chiuso in una partita TOP. Sissoko è un elemento chiave dell'affidabilità del Tottenham
I Cavani possono essere squalificati per 3 partite per la parola Negrito su Instagram
Roy Keen: i giocatori del Tottenham non sono abbastanza bravi da prendere il titolo