Aggredita dal marito al culmine di un diverbio. L’allarme è scattato ad Aquileia, poco dopo le 18, dove una donna è stata colpita dal consorte con un’arma da taglio durante una discussione avvenuta all’interno della propria abitazione. Ancora sconosciute le cause che avrebbero spinto l’uomo, sulla sessantina, a compiere il gesto estremo. La donna, rianimata a lungo, è stata trasportata all'ospedale di Udine. Inutili i tentativi di salvarle la vita, la vittima è spirata in serata. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e lo staff medico allertati dai vicini. Per il marito è scattata l'accusa di omicidio. A condurre le indagini i militari dell’Arma della Compagnia di Palmanova.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Play

Replay

Play Replay Pausa

Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio

Indietro di 10 secondi

Avanti di 10 secondi

Spot

Attiva schermo intero Disattiva schermo intero

Skip

Attendi solo un istante

, dopo che avrai attivato javascript

...
Forse potrebbe interessarti

, dopo che avrai attivato javascript

...

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

In Evidenza