This article was added by the user . TheWorldNews is not responsible for the content of the platform.

Udinese e Genoa non vanno oltre lo 0-0: primo punto per Shevchenko sulla panchina rossoblù

Udinese-Genoa termina con il punteggio di 0-0. Ekuban nel primo tempo e Beto nella ripresa hanno le occasioni migliori per sbloccare il risultato ma senza trovare fortuna.

Udinese-Genoa termina con il punteggio di 0-0. Ekuban nel primo tempo e Beto nella ripresa hanno le occasioni migliori per sbloccare il risultato ma senza trovare fortuna. Primo punto per Shevchenko nella sua prima esperienza in Italia (pur se senza trovare ancora il gol) dopo l'esordio amaro contro la Roma a ‘Marassi'.

Nel primo tempo Ekuban si divora il gol del vantaggio

Udinese e Genoa hanno cercato sin dal primo minuto a mettere in difficoltà il proprio avversario. Equilibrio in campo ma anche nelle azioni creatasi nel corso della prima frazione. Ma la prima svolta della partita arriva a causa dell'infortunio di Pereyra, uno degli uomini più importanti dello scacchiere tattico di Gotti. Il tecnico dei friulani è così costretto a sostituire l'argentino facendo entrare Pussetto dopo poco più di 15′ dall'inizio. Problemi a una spalla per Pereyra, caduto male dopo un contrasto con Badelj.

La trama dell'Udinese però non cambia e successivamente prova a rendersi pericoloso con Arslan che si fionda su una palla vagante in area, dopo la respinta di Cambiaso, ma il suo tiro al volo finisce alto. Sembra il preludio al gol dei padroni di casa e invece la grande occasione che chiude la prima frazione capita sui piedi di Ekuban. L'attaccante scatta sul filo del fuorigioco e con un controllo volante salta Samir si presenta davanti a Silvestri tutto solo ma il suo destro a giro termina clamorosamente fuori. Il primo tempo si conclude con il punteggio di 0-0.

Palo di Beto nella ripresa!

Nella ripresa Gotti e Shevchenko cercando di portarsi a casa la partita sbloccando il risultato con un episodio. Tanti cambi e occasioni che capitano da una parte e dall'altra. La più clamorosa capita sui piedi di Udogie che nei pressi dell'area di rigore avversaria prova un tiro di destro che però viene ribattuto. Sul rimpallo la seconda opportunità ma il suo tentativo potente non inquadra lo specchio della porta. Ma l'Udinese non molla e cerca il gol anche con Beto.

L'attaccante dei friulani va vicinissimo alla rete del vantaggio ma il suo destro in area è deviato da un recupero di Cambiaso e sbatte sul palo prima di finire in calcio d'angolo. Il Genoa reagisce subito dopo con Ghiglione, entrato da poco in campo, l'esterno genoano si fa 40 metri palla al piede e calcia dalla distanza: destro a incrociare, Silvestri si allunga e para. Nel finale dopo 6 minuti di recupero le due squadre provano ulteriormente a fare il colpo grosso ma il risultato resta fermo sullo 0-0 e regala un punto alle due squadre.