L'internazionalizzazione dei mercati del vino tra nuove opportunità, ricerca e formazione: sono gli obiettivi che caratterizzeranno la nona edizione del corso di perfezionamento universitario e aggiornamento culturale promosso dal Dipartimento di Scienze economiche e statistiche dell'Università degli Studi di Salerno, diretto dal professor Giuseppe Festa, in collaborazione con la "SEF" di Errico Formichella di Telese Terme (Benevento). La proposta e' rivolta agli operatori del comparto e a coloro che sono interessati a vivere e lavorare nel mondo del vino nella gestione dell'impresa vitivinicola e dei progetti wine based ma anche ai docenti in forza alle scuole secondarie superiori.

Il progetto

"Si tratta - dicono i promotori - di un laboratorio sperimentale che potrà vantare numerose collaborazioni, tra cui l'assessorato regionale all'Agricoltura, l'associazione nazionale "Citta' del Vino", l'associazione nazionale "Donne del vino". Il programma prevede 100 ore di lezione tra streaming online e studio off-line, 2 incontri settimanali, un'aula virtuale su Microsoft Teams con base all'Università di Salerno, un laboratorio di degustazione con base a Milano ad altre location dislocate sul territorio nazionale, 50 ore di didattica con focus sull'enoturismo, 50 ore di didattica sull'internazionalizzazione, 20 "case study" delle aziende vitivinicole collegate online e una "wine business box"> con il materiale didattico, compresi i campioni di vino in degustazione. Al termine del corso verra' consegnato un attestato di partecipazione rilasciato dall'universita' di Salerno. Il termine ultimo per le iscrizioni scadrà il prossimo 31 gennaio (www.corsowinebusiness.it). 

In Evidenza