Italy

Vallo della Lucania, sotto processo insieme al compagno per spaccio: viene assolta

Cronaca

Così ha deciso il gup Mauro Tringali del tribunale di Vallo della Lucania per una donna romena di 37 anni.

foto di archivio

Accusata di spaccio, viene assolta perchè il fatto non sussiste. Così ha deciso il gup Mauro Tringali del tribunale di Vallo della Lucania per una donna romena di 37 anni.

La sentenza

L'imputata difesa dall'avvocato Raffaele Marciano del foro di Salerno, a seguito di richiesta di giudizio abbreviato è stata assolta con formula piena perché il fatto non sussiste. La tesi difensiva era stata improntata sulla mancata partecipazione morale e materiale della convivente nell'attività di spaccio perpetrata dal compagno. I fatti, risalenti al 30 maggio scorso, tra Vallo della Lucania e Muoio della Civitella, contestavano alla donna e all'uomo, il possesso in concorso all'interno della loro abitazione di diversi grammi di droga, come marijuana e hashish. La Procura aveva poi contestato ai due la cessioni in più occasioni a diversi assuntori

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vallo della Lucania, sotto processo insieme al compagno per spaccio: viene assolta

Football news:

Eden Hazard: non lascerò il Real Madrid, fallendo. Voglio dimostrare che è stato creato per questo club
Il centrocampista argentino de Paul: messi esiste in una dimensione diversa, ma rimane umano. Quando è vicino, tutto è più facile
La squadra vuole lasciare il Bayern. Egli è infelice con lo stipendio e il fatto che non gli danno il 10 ° Numero
Cozek si è scusato per le parole sul razzismo e sul Kudel: le mie dichiarazioni sono fraintese. Sono contro il razzismo in qualsiasi forma
Il Presidente del Bayern sui trasferimenti: il calcio dovrebbe avere urgentemente più buon senso. Il Presidente del Bayern Herbert Heiner ha parlato dello Stato del mercato di trasferimento sullo sfondo della crisi causata dalla pandemia del coronavirus
La Croazia non si inginocchierà prima delle partite di Euro 2020
Kane, Kroos, Ibrah: chi avrebbe giocato per la Danimarca se i re danesi avessero mantenuto tutte le loro terre