Italy

Vetri e salsedine, mai provato a toglierla con una patata? Ecco i trucchi per pulire le finestre

Sicurezza

Per eliminare la salsedine dai vetri e dalle finestre, magari di una seconda casa al mare, ecco i consigli efficaci e veloci

Estate, tempo di relax, magari al mare. Chi ha la fortuna di avere una seconda casa in una località balneare, però, sa cosa voglia dire fare i conti con la salsedine che si deposita soprattutto su vetri e finestre. Questa, infatti, tende a solidificarsi e a cristallizzarsi creando aloni biancastri che sul lungo periodo possono rovinare la struttura e costringere ad interventi costosi.

Ad esempio, avete mai provato con una patata? E con il sapone per il corpo? Riportare le finestre allo splendore originario non è difficile basta munirsi dei prodotti giusti, seguire qualche trucchetto e in poco tempo torneranno come nuove.

Infissi

Gli infissi sono i più esposti, quindi su di essi si accumula sabbia e salsedine. Per eliminare lo sporco, la prima cosa da fare è rimuovere la polvere in eccesso con l’aiuto di un panno in microfibra o di uno spolverino. Fatto questo, si può procedere alla pulizia vera e propria, ma la scelta del detergente dipende molto dal materiale dell’infisso:

Come pulire i vetri dalla salsedine

Una volta eliminato lo sporco dagli infissi è il turno dei vetri. Il momento della giornata adatto per pulirli è la mattina presto o al tramonto perché per evitare la formazione di aloni, non devono essere esposti al sole diretto. Il calore dei raggi, fa si che il prodotto si asciughi velocemente lasciando segni opachi.

Anche in questo caso, la prima cosa da fare è togliere la polvere in eccesso, successivamente si possono lavare i vetri con prodotti naturali.

Una soluzione molto efficace è quella di diluire mezzo cucchiaio di detersivo per i piatti o sapone per il corpo all’interno di un secchio d’acqua calda. In pochi minuti e sciacquando accuratamente con abbondante acqua, ogni traccia di unto verrà eliminata.

In alternativa, potete creare un composto formato da un bicchiere di aceto bianco diluito in mezzo litro di acqua calda. Spruzzato sui vetri, eliminerà anche lo sporco più resistente.

Tra i metodi per avere vetri puliti e senza aloni, c’è anche la patata cruda. Tagliata a metà deve essere passata sulla superficie così da assorbire lo sporco, dopodiché non resta che sciacquare con abbondante acqua calda e asciugare con uno straccio in microfibra.

Prodotti online

Panno in microfibra

Bicarbonato di Sodio

Aceto bianco di alcol

Sapone di Marsiglia

Si parla di

Football news:

Courtois su 0:0 con Villarreal: un punto del Real Madrid non è sufficiente. Volevano tutti e tre dopo la sconfitta di Atlético
Hai sentito Hey Jude alle partite di Brentford? 50 anni fa, l'annunciatore includeva una canzone per la fidanzata-i fan si trasformarono in un inno
Inzaghi su 2:2 con Atalanta: C'è un sapore amaro. L'Inter ha guadagnato la vittoria
Klopp su 3:3 con Brentford: partita pazza. Hanno dato il Liverpool battaglia e hanno guadagnato un punto, rispetto
Sulscher si lamenta che il Manchester United ha meno probabilità di guadagnare un rigore. Non dà la colpa a Klopp ![](images/4/1/1632596896514_r.Jpg)
Liverpool in testa in APL, davanti a City, Chelsea, Manchester United e Everton di 1 punto. A Brighton gioco in magazzino
Simeone su 0:1 con Alavez: Atlético non è stato abbastanza veloce. L'avversario si è guadagnato la vittoria