Italy

Volontario aggredito da baby gang: portava farmaci agli anziani

Un volontario è stato aggredito da una baby gang di Ravenna già nota alle forza dell'ordine, chiesta per loro la detenzione

volontario aggredito baby gang

L’emergenza coronavirus non ferma il fenomeno delle baby gang e, malgrado l’obbligo di rimanere a casa, un gruppo di quattro ragazzini di età compresa tra i 14 e 17 anni ha aggredito un volontario di 23 anni mentre questo tornava verso la sua abitazione dopo avere consegnato dei farmaci agli anziani. Mentre il ragazzo attraversava il parco Teodorico di Ravenna in sella alla sua bici, è stato fermato in malo modo dai quattro che lo hanno accerchiato, preso a calci e poi colpito con il collo di bottiglia di vetro e con un bastone. Tutto questo per rubare lo zaino e il cellulare del malcapitato, approfittando anche dell’assenza di persone in giro proprio per via del lockdown.

Volontario, aggredito da baby gang a Ravenna

Malgrado la brusca aggressione e le ferite, il volontario ha avuto la forza di inseguire i quattro ragazzini e di recuperare il telefono con cui ha potuto chiamare le autorità e fornire le indicazioni necessarie per intercettare e arrestare il gruppo di minori.

I Carabinieri sono riusciti a rintracciare tre dei quattro ragazzini che, tra l’altro, giravano anche con diverse dosi di ma brijuana nelle tasche.


Stando a quanto riportato dal Corriere di Romagna, i tre erano tutti già noti alle forze dell’ordine per reati minori contro il patrimonio, ma anche imbrattamento di muri e lancio di sassi contro i treni in transito, tutti commessi però quando l’età non permetteva di renderli imputabili. Ora hanno tutti più di 14 anni e dunque sono stati trasferiti nell’apposita struttura minorile di Bologna in attesa di comparire davanti al Gip. La Procura minorile ha chiesto il carcere b

Nato a Latina il 23/03/1991, é laureato in Economia e Marketing presso l'Università La Sapienza di Roma. Dopo un Master al Sole24Ore ha collaborato con diverse testate tra cui TGcom24 e IlGiornaleOff. Lavora come speaker a Radio Rock.


Contatti:

Contatti:
Riccardo Castrichini

Nato a Latina il 23/03/1991, é laureato in Economia e Marketing presso l'Università La Sapienza di Roma. Dopo un Master al Sole24Ore ha collaborato con diverse testate tra cui TGcom24 e IlGiornaleOff. Lavora come speaker a Radio Rock.

Leggi anche

Una risottata in piena emergenza.

Cronaca

Una risottata in piena emergenza coronavirus alla casa di riposo di Saranno un mese dopo si contano tre persone decedute con tampone positivo.

Si può registrare il marchio "coronavirus"?

Cronaca

CoronaVirus Wines: c’è anche un’azienda italiana tra le 60 che hanno provato a registrare il marchio coronavirus, senza successo.

massimo galli coronavirus

Cronaca

Massimo Galli si è detto ottimista: la riapertura delle attività dopo l’emergenza coronavirus potrebbe essere dal mese di giugno.

Coronavirus, Fase 2: quali sono i lavori più a rischio contagio

Cronaca

Per la Fase 2 il Governo sta decidendo in che ordine riaprire attività e negozi in base al rischio contagio da coronavirus sul posto di lavoro.

Football news:

C'è una reale possibilità che 50-60 Club falliscano. Il proprietario di Huddersfield sulle conseguenze della pandemia
Valverde sulla partita Con Man City: vogliamo giocare in modo da andare avanti. Il Real farebbe qualsiasi cosa per questo
Grande selezione dalla Roma: Kafu si apre in area di rigore e aspetta un passaggio, ma invece Totti e Baptistuta segnano capolavori
Zabitzer ha avuto il coronavirus ad aprile
Negli anni ' 90, il club russo ha giocato nel campionato di Finlandia: i calciatori hanno portato sigarette, il presidente è andato in campo. E ' finita a causa del default
Flick su Holand: trascorre la prima stagione, quindi è troppo presto per essere paragonato a Lewandowski
Felix ha allungato il legamento del ginocchio durante l'allenamento. Questo è il suo terzo infortunio in una stagione All'Atlético